La scelta di RadioDeejay: “Non passeremo la canzone di Marco Carta”

Marco Carta - Sanremo 2009Come detto e, ormai, diretto: il Festival di Sanremo è stato vinto da Marco Carta, il giovane ragazzo sardo che ha conquistato ben 800mila voti che l’hanno fatto stra-vincere. Come spesso succede ai vincitori, però, la critica si divide su questa vittoria e sono in moltissimi i critici musicali (e non solo) che stanno contestando questa vittoria a lor dire immeritata.

Chi contesta più fortemente questa vittoria è Pasquale Di Molfetta, meglio concosciuto come Linus: il conduttore di “Deejay Chiama Italia” sul famosissimo network Radio Deejay, tra i più ascoltati in Italia. Infatti Linus ha fatto sapere che il brano “La forza mia“, con cui Carta ha vinto Sanremo, non verrà passato nel suo programma per protesta.Sinceramente (oltre a Radio Italia) anche le altre radio non stanno facendo passare molto il pezzo di Carta, preferendoli di gran lunga “Sincerità” di Arisa o “Biancaneve” di Alexia&Levezzi.Voi che ne pensate di questa scelta di Radio Deejay?

Intanto, per un ritorno alle origini, questa sera Marco sarà ospite della trasmissione “Amici“, nel quale ha trionfato lo scorso anno.

Annunci

12 Risposte

  1. é una vergogna!!! pensate voi i cantanti che hanno fatto gavetta per decenni, che a sanremo manco ci sono andati. Carta è un paraculo della de filippi, e di conseguenza… Carta hà un premio che non gli spetta minimamente! canta male, le canzoni non le scrive manco lui, ha vinto grazie a quelle ragazzine che seguono amici, perchè non hanno una vita sociale propia. Carta assolutamente non merita la vincita di sanremo, come minimo deve farsi prima quaranta anni di gavetta!!!
    GUY

  2. se marco carta e un bravo cantante allora i ragazzi di X factor
    sono dei mostri!

  3. Ciao Giulio, ciao Ingrid. Sapete che reputo Marco un bravo cantante, ma a volte m’infervoro per dei commenti basati su pregiudizi.
    Può sembrare che parli per partito preso, ma io vedo grossi miglioramenti in lui, specie ascoltando l’ultimo cd. Contiene canzoni dai generi e temi diversi e non posso sminuirle dicendo che sono semplicemente orecchiabili, sono davvero belle, al limite non tutte, ma la maggior parte (tutte…). Resto dell’idea è la mia preferita, seguita da Dentro ad ogni brivido che sarà il tormentone dell’estate, ci metto la mano sul fuoco, senza scottarmi!

  4. Intanto il sardo non è un semplice dialetto, è una lingua.
    Sono musicista, tutt’altro che giovane: Marco Carta non ha solo un timbro ma anche del vero talento.

    Cosa c’entra l’accento? Vi piacciono allora solo certe cadenze napoletanazze, romanesche o altre cose inascoltabili? Credete forse, ad esempio, che Gigetto D’Alessio o Ramazzotti non siano corretti dal computer? Li avete sentiti parlare? E poi ancora, che dire di quel grande-grande artista di Jovanotti? Una vera campana svizzera….
    In quanto alle stonature, volgiamo l’orecchio a certi signori che al festival hanno dato saggio del peggio: in una serata del genere l’emozione è concessa a un giovane, le stonature non sono certo perdonabili solo a certi “divi” e intoccabili veterani che pretendono di vincere il festival con le corte vocali flosce.

    E allora, rodetevi dall’invidia, che odio assurdo, che vergogna dare addosso ad un giovane in questo modo: se la canzone non piace potrete ascolatre le altre 100 in o la pattumiera passata sulla radiola di Linus-Pasqualino (che potebbe anche cominciare al pre-pensionamento).

    Comprate il disco di MARCO

    non solo nella musica ma anche nella fiction.

  5. Allora… personalmente Marco non mi piace come canta però devo dire che “La forza mia” mi piace.

    Però Nadia ti voglio far sapere che le dichiarazioni di Linus di cui parli tu, l’ha fatte il giorno dopo del nostro post 😉

  6. Ciao Nadia!!! non appena si tocca Marco Cartya arrivi come paladina della giustizia!!! ah ah ah
    La canzone è molto carina, infatti è scritta da un musicista con i fiocchi, ma lui non è che un bel timbro, è migliorato, ma la cadenza sarda è inascoltabile. Le registrazioni alla radio sono tutte sistemate al computer, quando lo si sente cantare dal vivo, col led perchè non conosce nemmeno le parole, si sente tutta la sua cadenza. Ricordiamo che il sardo è un dialetto difficilissimo da togliere, la Canalis, tanto per dirne una, ha preso lezioni e lezioni di dizione,
    Ma ovviamente i gusti sono gusti

  7. GRANDE LINUS !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. mi sembrava una scelta stupida. quella di non metterla. Anche a me la canzone non piace ma è pur sempre la vincitrice di sanremo…

  9. In realtà sembra che queste siano le parole di Linus:
    “A proposito di gusti, da questa mattina sono tempestato di mail che arrivano, in misura più o meno equilibrata, da quelli che odiano e quelli che amano il giovane vincitore del Festival. Il motivo è una mia dichiarazione, mai fatta, in cui (secondo un quotidiano) ieri avrei detto che sulla mia radio non avrei mai passato Marco Carta. Per di più, che non lo avrei mai passato per protesta. Per protesta nei confronti di chi e di cosa?
    Non credo che lo metterò nel mio programma semplicemente perchè non mi appartiene, nè musicalmente e nè generazionalmente, ma non vedo perchè dovrei fare campagna contro un ragazzo che manco conosco. A Platinette piace e lo mette, punto. Io non mi ci rivedo, non ne ho l’età, il programma è il mio, e quindi non lo metto, ma non c’è nessuna dietrologia. Anzi, domani lo metto per fare un dispetto a tutti gli imbecilli e ai maniaci del complotto. E anzi, se vorrà venirci, lo inviterò volentieri in trasmissione. Eia.”

    Detto, fatto: Marco Carta è intervenuto in trasmissione e i toni dei due “contendenti” sono rimasti rilassati, come se il tam tam mediatico avesse amplificato oltre misura il peso reale delle dichiarazioni di Linus.

    Infatti poco dopo l’ha mandata.

  10. Non si può piacere a tutti, ma per fortuna Marco piace a molti ed io sono una di questi.
    Per la cronaca, io sono una tipica teenager 36enne, moglie, madre e cartina.
    Consiglio caldamente agli amanti della BUONA MUSICA l’acquisto del cd di Marco Carta; Ognuna delle 11 tracce merita un attento ascolto, senza inutili preconcetti.

  11. GRANDE LINUS!!!!!!

  12. molto meglio im pezzo di Arisa, ti rasserena la giornata
    😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: