TV ZOOM – LA TV ITALIANA TRA DOLCE E SALATO

RETE4 SOSPENDE “MY LIFE” E RIPRENDE “VIVERE”: PERCHE’ NON TRASMETTEVA LE REPLICHE DELLE 105 PUNTATE DI MY LIFE, ANDATE IN ONDA DA OTTOBRE 2008 AD APRILE 2009 ?

Carissimi amici del News Tv, siamo giunti al 2° dei nostri 5 appuntamenti estivi e, come vedete, ho cambiato nuovamente rubrica, ritenendola più idonea alla linea editoriale del nostro blog, ma che ha, come quelle precedenti, il compito di polemizzare sulle scelte dei direttori di rete, che sono, guarda caso, sempre a discapito nostro. E di approfondire i temi televisivi più caldi, come facevo con l’ex rubrica Questioni Televisive, che tornerà comunque con la variante TeleDilemma, in cui però ci porremo delle domande sulle tendenze televisive. Ma veniamo alla questione del giorno. Che prima Vi premetto.

Lunedì 2 Giugno 2008, come aveva fatto un anno prima, Canale 5 manda in onda la soap opera My Life, che era già andata in onda, con le prime 5 puntate, su Rete4 nel Maggio 2007, ma l’aveva cancellata per via degli ascolti troppo bassi.
La soap tedesca, con protagonista un’eroina romantica cinquantenne, qual’era Petra Jansen, interpretata da Angela Roy, si proponeva già diversa dalle altre, che hanno come protagonisti ragazzi dai 20 anni in su, ma mai di età così matura, che scoperto il marito tra le braccia di un’amica della figlia, ricomincia a vivere, ritrovando la felicità col suo primo ed indimenticato amore, Nick Berger.
La storia di Petra e Nick, dopo un iniziale, tiepido inizio, comincia ad affezionare il pubblico, conquistando uno share intorno al 18%. Ma Canale 5 mette in allarme il pubblico, dichiarando che l’avrebbe tenuta come soap estiva (stesso destino della soap Julia di RaiUno), non trovando spazio tra le vecchie glorie di Canale 5.
La situazione, però, si “risolvicchia”, la soap passa a Rete4, ma in un orario improbo, le 11.40, in cui chi lavora o va a scuola non può certamente seguirla. Ed infatti lo share passa dal 18 al 6% di share: un omicidio; l’affossamento vero e proprio di un prodotto. Ma l’orario, con la fine della soap opera Bianca (un piccolo successo di Rete4 con l’8/10% di share) si fa ancora più proibitivo, prima và in onda alle 10.30 e poi alle 11.00, in cui lo share, già molto esiguo, lo diventa maggiormente, passando al 3%.
Concludendo, ad Aprile 2009, la soap opera viene definitivamente sospesa con la giustificazione del mancato doppiaggio delle puntate dalla 201 alla 300.

Da lunedì 23 Giugno 2009, però, Rete4 recupera VIVERE, che ottiene degli ascolti molto bassi attorno al 4%. Ma non poteva, durante il periodo estivo, collocare MY LIFE in orario pomeridiano con le repliche delle 105 puntate, andate in onda da Ottobre 2008 ad Aprile 2009, al posto del pluri-replicato IL FUGGITIVO, dando la possibilità, a chi non l’ha potuta seguire (tantissimi) negli orari proibitivi di Rete4, di poter recuperare il filo? E poi poterla seguire, sempre in orario pomeridiano, durante la stagione di garanzia?
Potevano fare benissimo come ho consigliato in uno dei precedenti numeri di TeleRevolution, ovvero:
da lunedì 8 Giugno a venerdì 7 Agosto 2009 – ore 17.00 (anziché 15.00, come avevo precedentemente consigliato) – la replica delle puntate, due alla volta, dalla 95 alla 185;
da lunedì 10 a venerdì 28 Agosto – ore 18.00 (anziché ore 17.00, come le prime, e le 15.00, come avevo precedentemente consigliato) – la replica delle puntate, una alla volta, dalla 185 alla 200;
da lunedì 31 Agosto a venerdì 14 Dicembre 2009 – ore 18.00 – cominciava a trasmettere, una alla volta, le prime 80 puntate in prima tv (infatti vista la lunga sosta, di 5 mesi, mi aspetto che doppìno più di 99 puntate, almeno 150/200);
dall’11 Gennaio 2010 (al rientro delle vacanze natalizie) – ore 18.30 – dal lunedì al sabato – cominciava a trasmettere, mezza alla volta, le 19 puntate (281 – 300) del precedente blocco, e quelle acquistate successivamente.
Non Vi sembra un’idea più oculata ed adeguata?

Rete4 non può sempre, e dodici mesi all’anno, mandare repliche ad oltranza, non penso che il direttore di rete Feyles voglia che l’emittente sia considerata la versione analogica (ancora per poco) o la gemella della digitale terrestre Iris.
Il pubblico ha bisogno di cose nuove, di prodotti di qualità (come Tempesta d’Amore, davvero una soap meravigliosa), sempre nei limiti del budget di Rete4 e del suo profilo.
Il sito http://www.soapmylife.wordpress.com ha fatto una vera e propria azione di protesta, inviando molte e-mail alla direzione che, ultimamente, gli ha risposto che la soap opera sarebbe ritornata in onda su Canale 5, e li ha invitati a visitare il sito http://www.fiction.mediaset.it. Ma ancora non c’è ombra di programmazione.
SENTIERI, ormai è una cosa appurata da tempo, è diventata la soap “tappabuchi” di Rete4, pur avendo i requisiti per essere un appuntamento quotidiano, che può essere trasmessa con puntate intere (40 minuti) o mezze puntate (20 minuti), ma anche con puntate e mezza (60 minuti), perché non è mai noiosa ed uguale a sé stessa, pur avendo 70 anni di storia alle spalle (che purtroppo si concluderanno il 18 Settembre 2009, con l’ultima puntata trasmessa sulla CBS, a meno che non l’acquisti un’altra emittente).
Ed anche il blog italiano della soap http://www.sentierionline.net si è fatto sentire da Rete4. Ma sono proteste, come quelle per MY LIFE, che non hanno dato alcun frutto.
Speriamo che qualcuno ci legga e ci esaudisca, perché abbiamo sopportato davvero troppo.
Saluti,
Critikò.

Annunci

Una Risposta

  1. Bè…speriamo ritorni davvero….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: