Giù al Nord: il film che ispirò Benvenuti al Sud, questa sera alle 21.20 su Canale5.

Questa sera alle 21.20 su Canale5 andrà in onda in prima visione assoluta, il film, campione d’incassi in Francia, Giù al Nord,  scritto, diretto e interpretato da Dany Boon. In Francia il film ha incassato oltre 20 milioni di euro, classificandosi come il secondo film più visto di sempre in Francia dopo Titanic.

L’idea del film Giù al Nord riprende in realtà un vecchio tema, quello delle differenze Nord-Sud di uno stesso paese: idea sfruttata in Italia già nel 1956 con il film Totò, Peppino e la malafemmina, ma più recentemente dal film campione d’incassi in Italia, Benvenuti al Sud, con Claudio Bisio, Alessandro Siani e Angela Finocchiaro, di cui in questi giorni stanno girando il seguito, dal titolo Benvenuti al Nord, per la regia sempre di Luca Miniero.  Dopo il salto la trama del film Giù al Nord.

Philippe Abrams è il direttore dell’ufficio postale di Salon-de-Provence. E’ sposato con Julie, donna soggetta alla depressione che gli rende la vita impossibile. Per farle piacere e per farsi trasferire in Costa Azzurra, Philippe tenta un inghippo ma viene scoperto e trasferito a Bergues, una cittadina del Nord del paese. Per gli Abrams, sudisti accaniti pieni di pregiudizi, il Nord è l’inferno: una regione perennemente ghiacciata, abitata da persone rudi che parlano un dialetto incomprensibile, lo Ch’tis.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: