Lorena Bianchetti: Dal 12 settembre torno con L’Italia sul Due. Balivo? Non sta a noi decidere! Domenica in? Un successo.

Per il lei il ritorno a pieno titolo a L’Italia sul Due non ha il sapore nè di una rivalsa, nè tantomeno di un riscatto professionale. Lorena Bianchetti torna a vestire i panni della padrona di casa della trasmissione pomeridiana di RaiDue, dal 12 settembre insieme con Milo Infante, con la naturalezza e la spontaneità con le quali, negli ultimi anni ha saputo costruire una carriera in ascesa. Qualità che le hanno permesso di raggiungere traguardi importanti.

Tra le novità de L’Italia sul Due, la Bianchetti afferma:

Saremo in onda dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 16.20. Tra le principali novità di quest’anno c’è sicuramente quella relativa allo studio che sarà molto più grande e con una scenografia totalmente nuova. Questo ci permetterà di ospitare molte più persone e ciò mi rende felice considerando che tra i miei obiettivi c’è quello di creare un vero e proprio legame con il pubblico. É fondamentanle quando si fa televisione.

Tra gli argomenti di cui si occuperà Lorena:

Per il momento non c’è nulla di definitivo, ha detto la conduttrice, visto che nello studio c’è un cartello con scritto lavori in corso. Al di là di questo, stiamo pensando di continuare sulla strada già percorsa con Dillo a Lorena, da me condotto lo scorso anno al termine di Pomeriggio sul 2. In quell’occasione abbiamo affrontato argomenti scomodi come la pedofilia o l’alcolismo, suscitando l’interesse della gente. Ecco, anche quest’anno mi piacerebbe analizzare tutti i risvolti della nostra società, in particolar modo i casi di diritti negati, per fermarci a riflettere sulla direzione che stiamo prendendo. Ma non mancheranno dei momenti dedicati all’intrattenimento, ideali per scaricare la tensione e sorridere. Mi piacerebbe tanto unire tutti questi elementi: speriamo bene!

Sull’esclusione di Caterina Balivo dai palinsesti Rai, nonchè dal programma del pomeriggio di RaiDue, Lorena afferma:

Tengo a precisare che l’espressione prendere il posto di…non mi piace! Ogni anno mi metto a disposizione dell’azienda che fortunatamente continua a riporre fiducia in me. Con Caterina abbiamo costruito un ottimo rapporto e sono convinta che troverà un occasione migliore. Però, ripeto, non è che io abbia preso il suo posto, così come lei prima non aveva preso il mio: non è così che funziona. Ognuna di noi ha delle sue specificità e non sta a noi decidere, visto che ci vengono fatte delle proposte.

E sulla sua esperienza a Domenica In, lo storico contenitore di RaiUno, che Lorena ha condotto per 3 anni, ha affermato:

Ho condotto Domenica In per 3 anni. Un periodo meraviglioso, oltre che di grande successo, visto che portavo a casa una media d’ascolto del 18% di share. Nel mio piccolo, ho sempre tentato di offrire qualcosa che potesse rappresentare uno stimolo per il pubblico a casa, partendo dal presupposto di non avere di fronte dei consumatori, ma dei cittadini, con un’anima e un cuore con degli stati d’animo che alle volte sono feriti dalla vita. Il mio compito è quello di far sentire chi è a casa, attraverso la Tv, come in una grande famiglia.

fonte:Vero

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: