Il Commissario Zagaria: ecco la trama della fiction con Lino Banfi in onda lunedì 12 e martedì 13 su Canale 5.

Lunedì 12 e martedì 13 settembre andrà in onda in prima visione su Canale 5, la mini-fiction, con protagonista assoluto Lino Banfi, dal titolo, Il Commissario Zagaria.

Al settimanale Tv Sorrisi&Canzoni, riguardo al suo ruolo nella fiction, Banfi ha dichiarato:

Il mio personaggio sicommuove davanti alle ingiustizie, mi somiglia molto.Il mio è un commissario che non usa la pistola ma la furbizia – dice l’attore – da dieci anni dovrebbe andare in pensione ma non lo mandano perché la sua esperienza è troppo preziosa e lui gongola. Un poliziotto straordinariamente umano.

Nel cast della fiction anche la figlia di Lino, Rosanna Banfi, e poi Marco Cocci, Ana Caterina Morariu e Isabelle Adriani. 

Dopo il salto la trama delle due puntate.

PRIMA PUNTATA: I calabresi sono giunti nel Salento e questo fa sì che si trovino a dover collaborare tra di loro l’intuitivo commissario Zagaria (Lino Banfi) ed il giovane e “scientifico” vicequestore Amato (Marco Cocci).
Zagaria ritiene che per non far proseguire la guerra dei clan sia necessario incastrare lo stimato notaio di Lecce Antonio Matera, ma ad un certo punto scompare una ragazza (figlia di un amico di Zagaria che è anche un uomo di Matera)…

SECONDA PUNTATA: Il commissario Zagaria (Lino Banfi), il procuratore Sardella (Rosanna Banfi) e il commissario Amato (Marco Cocci) accertano che il corpo restituito dal mare non appartiene a Sara Pagano ma a Veronica, amica di quest’ultima. E così Tony Pagano cerca di ritrovare la figlia…
Anche Zagaria apre le indagini per assicurare alla giustizia l’assassino di Veronica e per salvare Sara…

In un’intervista al quotidiano Il Tempo, Banfi ha parlato anche del suo storico personaggio interpretato nella serie Un Medico in famiglia, dichiarando:

Non ci sarà più. Non so neanche se continueranno a fare proprio ‘Un medico in famiglia’. Io lo ho abbandonato due serie fa: l’ultimo anno non ci sono stato per niente. Non per colpa mia. Loro volevano che facessi solo una o due puntate. Io gli ho risposto di ‘no’. Anche perché prima mi avevano detto che la mia figura era stata inglobata da quella di mio figlio (Lele, ndr). Poi si sono pentiti e io non sono tornato indietro sui miei passi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: